Lunedì 1 luglio alle ore 19.30 al CineVillage Talenti, si terrà il primo appuntamento del ciclo di incontri Come un libro aperto, a cura di “Grande come una città”. A partire dai temi del libro “I leoni di Sicilia. La saga dei Florio” (Editrice Nord), lo scrittore e giornalista Christian Raimo introduce il monologo dell’autrice Stefania Auci sul tema “Tra immigrazione e mobilità sociale: quando passato e presente si somigliano.”

Quando la storia si sovrappone al presente, allora è tempo di riflettere e di fare tesoro di ciò che accade. I Florio sono immigrati, sono estranei eppure arrivano ai vertici di una società chiusa e immobile quale era quella siciliana del XIX secolo. Oggi più che mai abbiamo bisogno di riflettere su questo: su come spesso sia necessario andare via per trovare la propria strada e su quanto sia difficile, se non impossibile, farlo oggi in Italia.

Stefania Auci

Trapanese di nascita e palermitana d’adozione, ha con Palermo un rapporto d’amore intenso e possessivo, che si rispecchia nelle appassionate ricerche da lei condotte  per scrivere la storia dei Florio.

 

Share Button
Write a comment:

*

Your email address will not be published.

© 2016 ANEC Lazio | via Vicenza, 5/a 00185 Roma | P.Iva 04922311008

logo-footer

SOCIAL            / powered by Daniele Pizzichelli