All’interno della rassegna Profeta in patria – Volti romani nel cinema di oggi, curata dal giornalista e critico cinematografico Franco Montini, martedì 2 luglio sarà presentato il film di Claudio Bonivento A mano disarmata, la cui storia si dipana tra le battaglie contro la mafia di Ostia combattute dalla giornalista Federica Angeli, nominata da Mattarella Ufficiale al merito della Repubblica Italia, che dal 2013 vive sotto scorta. A introdurre la pellicola, alle 20:30 circa, ci sarà Claudia Gerini, che si è calata perfettamente nei panni della cronista.«Era necessario raccontare la forza di questa donna, la cui battaglia deve essere un esempio per tutti», ha dichiarato l’attrice romana a proposito del suo personaggio.

Seguirà, alle 21:15, la proiezione del film.

La sinossi di A Mano Disarmata, il film di Claudio Bonivento, vede Claudia Gerini nei panni di Federica Angeli, la giornalista di Repubblica che dal 2013 vive sotto scorta a causa delle minacce mafiose ricevute per le sue inchieste sulla criminalità organizzata a Ostia. Da cronista dell’edizione romana di “La Repubblica”, Federica Angeli prende in mano la sua vita e decide di usarla, senza risparmio, in una causa civile: la lotta ai clan mafiosi che infestano Ostia. La sua arma è – e sarà sempre – la penna. Il film racconta le tappe della sua sfida alla malavita, iniziata nel 2013 e non ancora finita, senza mai dimenticare la sua dimensione di donna, madre e moglie: il coraggio e la paura, la solitudine e la solidarietà, la disperazione e l’entusiasmo per una battaglia combattuta a viso aperto.

 

Biglietto intero: 6 €, ridotto 5 € valido per l’incontro e per la proiezione del film

Share Button
Write a comment:

*

Your email address will not be published.

© 2016 ANEC Lazio | via Vicenza, 5/a 00185 Roma | P.Iva 04922311008

logo-footer

SOCIAL            / powered by Daniele Pizzichelli