fbpx
Drive my car

Arriva nei cinema italiani l’ultimo film del regista giapponese Hamaguchi Ryusuke, Drive my car, premiato al recente Festival di Cannes per la migliore sceneggiatura.

Previsto nelle sale per il 23 Settembre, è in anteprima nazionale il 22, al cinema Quattro Fontane di Roma, come da programma della manifestazione “Il cinema attraverso i grandi festival‘.

Un evento speciale, a dire il vero, perché il film sarà presentato dallo stesso regista.
Quello con Hamaguchi Ryusuke è uno dei venti incontri con i registi che stanno arricchendo le proiezioni della manifestazione (fino al 26 Settembre) e che sta portando, in alcuni cinema della capitale ed in altri della regione, titoli selezionati degli ultimi festival di Cannes, Locarno e Venezia.

Drive my car
In apertura e qui sopra, i due protagonisti del film, Nishijima Hidetoshi e Miura Toko.

Drive my car è il quinto lavoro di Ryusuke dopo Passion (2008), Happy Hour (Pardo per la miglior interpretazione femminile, Locarno 2015), Asako I & II (in concorso a Cannes 2018) e Il gioco del destino e della fantasia (Orso d’Argento, Berlino 2021):

Il film è tratto dall’omonimo racconto di Murakami Haruki pubblicato da Einaudi, Uomini senza donne (2015). La trama? Un uomo, una donna e una Saab 900 rossa.

“Perché ho voluto girare un film basato sul racconto di Murakami?” – dichiara il regista – “Perché in Drive My Car le interazioni tra Kafuku e Misaki, i due personaggi principali, avvengono all’interno di un’auto. E questo ha innescato i miei ricordi. Certe conversazioni, conversazioni intime, possono nascere solo all’interno di quello spazio chiuso e in movimento. Un luogo, in realtà un non-luogo, che ci aiuta a scoprire aspetti di noi stessi mai mostrati a nessuno. O pensieri che, prima, non sapevamo esprimere con le parole.”

Al link il trailer

Drive my car è distribuito nelle sale italiane da Tucker Film

 

 

Share Button
Write a comment:

*

Your email address will not be published.

© 2016 ANEC Lazio | via Vicenza, 5/a 00185 Roma | P.Iva 04922311008

logo-footer

SOCIAL            / powered by Daniele Pizzichelli