Venerdì 20 settembre nella Capitale continuano le proiezioni dei film provenienti dalla Mostra del Cinema di Venezia.

QUI IL PROGRAMMA E LE INFORMAZIONI SULLA RASSEGNA

La programmazione presso il cinema Savoy (via Bergamo 17/25) si apre alle 17:45 con Sole, sezione Orizzonti, opera prima di Carlo Sironi che affronta il delicato tema della maternità surrogata. Il film si è aggiudicato il Premio FEDIC e il Nuovoimaie Talent Award per il Miglior attore assegnato a Claudio Segaluscio.

Alle 20:00 si prosegue con Ema, Premio Arca Cinema Giovani, del cileno Pablo Larraìn che torna alla regia dopo l’esordio in lingua inglese con Jackie.Una storia che il regista ha definitouna meditazione sul corpo umano, sulla danza e sulla maternità”. Nel cast, l’esordiente Mariana Di Girolamo, che  interpreta la giovanissima danzatrice Ema, e Gael Garcia Bernal che veste i panni di Gastòn, suo marito e coreografo. A introdurre la proiezione, la critica cinematografica Anna Maria Pasetti.

Alle 22.30 la programmazione del Savoy si conclude con la proiezione di Saturday Fiction, noir diretto da Ye Lou ambientato a Shangai negli anni Quaranta, nel pieno del secondo conflitto mondiale. Una storia dalle tinte mèlo che si muove fra intrighi e spionaggio e ha come protagonista la splendida Gong Li.

Al cinema Caravaggio (Via Giovanni Paisiello, 24) la giornata di venerdì 20 settembre inizia alle 18:00 con La tenuta, scritto e diretto da Tiago Guedes. Una pellicola che racconta la storia del Portogallo attraverso le vicende di una potente famiglia che possiede una delle più vaste proprietà fondiarie d’Europa.

Alle 21:00 la programmazione si chiude con la proiezione di A son di Mehdl M. Barsaoui. Il film, proveniente dalla seziona Orizzonti, racconta la storia di una famiglia la cui vacanza si trasforma in un vero e proprio incubo. Premio Orizzonti a Sami Buajila come miglior attore.

Infine, al cinema Farnese (Piazza campo De’ Fiori, 56), alle 21:15 è in programma il cortometraggio Il prigioniero di Federico Olivetti. A seguire Nevia di Nunzia De Stefano, presentato nella sezione Orizzonti e vincitore del Premio Lizzani.

Share Button
Write a comment:

*

Your email address will not be published.

© 2016 ANEC Lazio | via Vicenza, 5/a 00185 Roma | P.Iva 04922311008

logo-footer

SOCIAL            / powered by Daniele Pizzichelli