Tre anni dopo lo splendido Leviathan (vincitore del Premio per la sceneggiatura nel 2014), il regista russo Andrey Zvyagintsev è tornato a Cannes con Loveless, una storia realistica e struggente che si snoda attorno ad una famiglia logorata da una crisi matrimoniale vista con gli occhi di un ragazzo di dodici anni. Aleksey, questo il suo nome, tenta di manifestare l’infelicità che lo tormenta, ma i comportamenti sgarbati o l’inappetenza non sembrano servire ad attirare l’attenzione dei genitori su di sé perché Zhenia (Maryana Spivak) e Boris (Alexei Rozin) sono presi solo dai loro interessi. Almeno fino a quando, dopo l’ennesimo litigio tra i due coniugi, Aleksey sparisce improvvisamente.

 

Presentato In Concorso a Cannes 70 e vincitore del Premio della Giuria, Loveless sarà presentato questa sera all’interno della rassegna Le vie del Cinema da Cannes a Roma e in Regione alle ore 22:30 al Cinema Giulio Cesare e domani pomeriggio, alle ore 18:00, al Cinema Fiamma, introdotto dal giornalista e critico cinematografico Emiliano Morreale (biglietti acquistabili a questo indirizzo per entrambe le proiezioni: www.circuitocinema.com).

 

 

Share Button
CategoryNews

© 2016 ANEC Lazio | via Vicenza, 5/a 00185 Roma | P.Iva 04922311008

logo-footer

SOCIAL            / powered by Daniele Pizzichelli