Primo giorno di rassegna con un calendario ricco di appuntamenti nelle tre sale coinvolte, due situate nel quartiere Prati (Adriano e Giulio Cesare) e l’altra in pieno centro a Roma, il Cinema Farnese che ospita le proiezioni delle Giornate degli autori.

SCARICA QUI IL PROGRAMMA DI GIOVEDI’ 13 SETTEMBRE

Il bene mio

Iniziamo da quest’ultima sala, che vede in cartellone alle ore 16:30 la proiezione di Happy Lamento, opera dai tratti musicali diretta dal regista tedesco Alexander Kluge. Alle 18:15 è la volta de Il bene mio, di Pippo Mezzapesa. Protagonista della storia, uno straordinario Sergio Rubini nei panni di un uomo che, legato al ricordo della moglie scomparsa, è l’unico rimasto a custodire la memoria di un paesino distrutto dal terremoto. Alle 20:00 è previsto, dopo un brindisi di benvenuto, l’omaggio al documentarista e co-fondatore delle Giornate degli Autori Massimo Sani, a ingresso libero, che sarà ricordato con la proiezione di due suoi film-inchiesta: Willy Brandt in ginocchio a Varsavia e Berlino 1937: arte al rogo. Ultimo appuntamento della giornata, alle 21:30 con Joy di Sudabeh Mortezai, vincitore del Premio Label Europa Cinemas per il miglior film europeo e del Hearst Film Award – Best Female Director.

 

First man

Al cinema Adriano l’appuntamento con Da Venezia a Roma inizia alle 17:00 con la proiezione del film presentato Fuori Concorso Dragged Across Concrete interpretato dalla coppia formata da Mel Gibson e Vince Vaughn, riuscita incursione nel thriller di genere da parte di S. Craig Zahler. Alle 20:00, un altro titolo tra i più attesi di questa edizione della rassegna, First Man pellicola diretta dall’enfant prodige di Hollywood Damien Chazelle con Ryan Gosling che veste i panni dell’astronauta Neil Armstrong. La programmazione della giornata si chiude con Frères Ennemis di David Oelhoffen con Matthias Schoenaerts e Reda Kateb nei panni di due amici d’infanzia che prendono strade diverse: uno diventa un poliziotto, l’altro un criminale. Ma continueranno ad avere bisogno l’uno dell’altro.

The Nightingale

Al cinema Eden alle 17:30 sarà proiettato The Nightingale, dell’australiana Jennifer Kent, period drama a tinte forti ambientato durante la colonizzazione britannica in Australia che ha conquistato sia il Premio Speciale della Giuria che il Premio Marcello Mastroianni, andato all’attore Baykali Ganambarr. Alle 20:00 la programmazione prosegue con Les estivants, commedia corale di e con Valeria Bruni Tedeschi e, alle 22:15, con La Quietud , nuova pellicola diretta dal regista argentino Fabio Trapero che si interroga sui legami affettivi e familiari all’interno di una tenuta nei pressi di Buenos Aires.

 

Share Button
Write a comment:

*

Your email address will not be published.

© 2016 ANEC Lazio | via Vicenza, 5/a 00185 Roma | P.Iva 04922311008

logo-footer

SOCIAL            / powered by Daniele Pizzichelli