Secondo giorno di rassegna per Da Venezia a Roma, con le tre sale coinvolte oggi, venerdì 14 settembre, in pieno centro a Roma: Farnese, Barberini e Quattro Fontane.

Continuer

Al Farnese, provenienti dalle Giornate degli Autori, quattro titoli da non perdere. Alle 16:30 Pearl di Elsa Amiel, storia di una campionessa di bodybuilding che si riavvicina dopo anni al figlio. Alle 18:00 Les tombeaux sans nom del regista Rithy Panh che ripercorre le sue origini, con la volontà di onorare i morti del genocidio cambogiano. Alle 20:00 è la volta di Continuer di Joachim Lafosse,western contemporaneo che mette in scena un teso faccia a faccia tra una madre e suo figlio, mentre alle 21:40 la serata si conclude con la proiezione di Dead Woen Walking, il docu-film di Hagar Ben-Asher, doloroso viaggio nei tempi e nei luoghi della pena di morte.

At Eternity’s Gate

Al Quattro Fontane la giornata di Da Venezia a Roma inizia alle ore 18:00 con Mi obra maestra di Gastón Duprat che si muove trai toni del thriller e quelli della commedia brillante seguito, alle 20:10, da  At Eternity’s Gate, con uno straordinario Willem Dafoe premiato con la Coppa Volpi per l’interpretazione del pittore impressionista Vincent Van Gogh nel biopic di Julian Schnabel che indaga il rapporto tra psiche e arte. Alle 22:30 invece, è la volta di Les estivants, di e con Valeria Bruni Tedeschi, briosa commedia corale ambientata in una splendida villa della Costa Azzurra.

La quietud

Al cinema Barberini, la programmazione inizia alle 15:34 con La Noche de 12 Años di Álvaro Brechner, film proveniente dalla sezione Orizzonti che racconta la storia del calvario di tre eroi della resistenza, durante la dittatura degli anni Settanta in Uruguay. Alle 18:00 in rassegna c’è Ying (Shadow) del regista cinese Zhang Yimou che riprende un racconto classico della cultura del suo paese e lo trasforma in un elegante wuxia mentre alle 20:10 la serata prosegue con La quietud del cineasta argentino Fabio Trapero che questa volta si interroga sui legami affettivi e familiari all’interno di una tenuta nei pressi di Buenos Aires. La serata si chiude con la proiezione di First Man di Damien Chazelle, la pellicola che è stata scelta per aprire la Mostra del Cinema di Venezia.

 

 

 

 

Share Button
Write a comment:

*

Your email address will not be published.

© 2016 ANEC Lazio | via Vicenza, 5/a 00185 Roma | P.Iva 04922311008

logo-footer

SOCIAL            / powered by Daniele Pizzichelli