fbpx
Maledetta Primavera

Nei cinema dal 3 Giugno, Maledetta Primavera è il nuovo film di Elisa Amoruso, sceneggiatrice ed anche regista di diversi documentari tra i quali Good Morning Aman, Fuoristrada, Chiara Ferragni: Unposted e Bellissime.
Il film narra una storia di crescita e di solitudini, una storia d’amore vista con gli occhi di una bambina che cerca il suo posto nel mondo.

Maledetta Primavera
Manon Bresch (Sirley) e Emma Fasano (Nina) in una scena del film.

‘L’idea di scrivere questo film è nata durante un incontro con i miei produttori Angelo e Matilde Barbagallo’, dichiara Elisa Amoruso, regista e sceneggiatrice di Maledetta Primavera. ‘Io gli avevo portato un’altra sceneggiatura, ma loro volevano farmi scrivere una storia dall’inizio. Mi ritrovai a raccontare di questo trasloco che avevo fatto quando avevo 11 anni in periferia e di mio padre che aveva portato a casa, a sorpresa, un tavolo da biliardo. In quel periodo, io mi sentivo spesso invisibile in una famiglia incasinata e il vuoto di questa periferia amplificava la mia sensazione di smarrimento, tipica di quell’età inquieta della pre‐adolescenza.’

Maledetta Primavera
Elisa Amoruso durante le riprese di Maledetta Primavera.

Micaela Ramazzotti e Giampaolo Morelli sono Laura ed Enzo, i genitori di Nina, interpretata da Emma Fasano, per la prima volta sullo schermo.

gv

Share Button
Write a comment:

*

Your email address will not be published.

© 2016 ANEC Lazio | via Vicenza, 5/a 00185 Roma | P.Iva 04922311008

logo-footer

SOCIAL            / powered by Daniele Pizzichelli