News

Un nuovo centro vaccinale all’interno di Cinecittà

centro vaccinale cinecittà

Pubblicato il 4 Maggio 2021.

Da set di Un medico in famiglia a nuovo hub per accogliere le vaccinazioni anti-Covid 19 della Capitale: un nuovo capitolo della grande storia di Cinecittà, luogo di immaginario collettivo, ma anche aperto alla realtà sociale.

La prevenzione entra a Cinecittà, in quello che è il tempio italiano dell’entertainment, oggi trasformato in struttura sanitaria e sociale. Ha aperto infatti in questi giorni un nuovo Centro vaccinale all’interno del Teatro 20 degli Studios di via Tuscolana, che già fu set della fortunata serie tv Un medico in famiglia.

Una storia che simbolicamente lega insieme, dunque, un luogo che è icona del nostro immaginario collettivo e l’attualità più viva e dolorosa: in un anno in cui anche l’industria cinematografica ha sofferto e pagato fortemente le conseguenze della pandemia, l’apertura del nuovo hub vaccinale vuole essere un segnale di ripartenza per Roma e il paese, nel nome di un brand conosciuto e apprezzato nel mondo.

Il Centro vaccinale Cinecittà sarà aperto 7 giorni su 7, dalle ore 8 alle ore 20, con accesso pedonale da via Lamaro 12. Si estende in un’area di 1.300 metri quadri, e prevede a regime una somministrazione di 2.200 vaccinazioni giornaliere, grazie anche al supporto di 70 operatori sanitari ed amministrativi. È organizzato sul modello “a isola”, nei vari step operativi – Accettazione, Triage di valutazione dell’idoneità alla vaccinazione, Somministrazione del vaccino e Osservazione conclusiva post-somministrazione, per 15 minuti – con passaggi fluidi e ordinati che permetteranno un percorso rapido e costantemente monitorato.

E dato che ci troviamo comunque all’interno di Cinecittà, non poteva mancare anche un lato “visivo” dell’intera esperienza vaccinale: iI percorso si svolge infatti attraverso tre sale allestite con pannelli fotografici che raccontano la nostra storia recente dal punto di vista della salute, utilizzando immagini provenienti dal grande tesoro dell’Archivio storico Luce, con concept e impianto grafico a cura di 19novanta.

Ogni pannello è dedicato a un personaggio noto: scienziati, attori, sportivi, donne e uomini, tutte persone che hanno saputo gettare il cuore oltre l’ostacolo mostrando coraggio, determinazione e fiducia nel futuro. Lo stesso atteggiamento che ci porterà fuori da questa pandemia.

G.P.

 

hub cinecittà federico fellini foto archivio storico luce fondo pino settanni

News

immagine by pixabay
10 Libri sul cinema

10 Libri sul cinema: di Ludovico Cantisani Sin dai suoi albori il cinema è stato accompagnato da una grande produzione letteraria e cartacea che ora

leggi di più

foto di terry papoulias da pixabay
Dieci libri sulla fotografia cinematografica

di Ludovico Cantisani Uno degli elementi di base del cinema, a volte più importante della stessa regia, è la cosiddetta “fotografia” di un film. Negli

leggi di più

blow up
Antonioni e Moravia. Lezioni di alterità.

di Ludovico Cantisani Nato a Ferrara nel 1912 e morto a Roma nel 1915, Michelangelo Antonioni è stato uno dei più grandi maestri del cinema

leggi di più

progetto speciale camera di commercio di roma anno 2023 cinevillage
Progetto Speciale Camera Commercio Roma 2023 Cinevillage

“Sostegno e rilancio del sistema economico territoriale attraverso l’integrazione tra l’offerta culturale e le attività produttive/commerciali di vicinato”: CINEVILLAGE ROMA 2023   AREA D’INTERVENTO Nell’ambito

leggi di più