Il programma della rassegna sarà presentato domani, martedì 11 settembre, intanto però ecco svelati altri due titoli che andranno a comporre il ricco programma di quest’anno a Da Venezia a Roma: Les estivants la commedia familiare diretta e interpretata da Valeria Bruni Tedeschi, da lei stessa definita “Un’autobiografia immaginaria della mia vita” e il thriller di Roberto Andò Una storia senza nome, con Micaela Ramazzotti, Renato Carpentieri, Alessandro Gassman e Laura Morante entrambi presentati Fuori Concorso a Venezia 75.

 

LES ESTIVANTS
di Valeria Bruni Tedeschi
con Valeria Bruni Tedeschi, Riccardo Scamarcio, Valeria Golino
Francia/Italia – 126’ – v.o. francese, italiano
LUCKY RED

Una grande e bella casa sulla Costa Azzurra. Un posto che sembra fuori dal tempo e distante dal resto del mondo: è qui che Anna si reca con la figlia per qualche giorno di vacanza. Alle prese con famiglia, amici e personale di servizio, la donna deve affrontare la sua recente rottura con il compagno e la scrittura del suo nuovo film. Tra risate, rabbia e segreti emergono paure, desideri e rapporti di potere.

 

UNA STORIA SENZA NOME
di Roberto Andò
con Micaela Ramazzotti, Renato Carpentieri, Laura Morante
Italia/Francia – 110′ – v.o. italiano, inglese
01 DISTRIBUTION

Valeria, giovane segretaria di un produttore cinematografico, vive appartata, sullo stesso pianerottolo della madre, e scrive in incognito per uno sceneggiatore di successo. Un giorno, la donna viene avvicinata da un misterioso poliziotto in pensione che le vuole raccontare una storia. Valeria è guardinga ma lo ascolta affascinata. Quando torna a casa, usa quello che ha udito per scrivere un soggetto: sarà la prossima sceneggiatura dell’autore per cui fa la ghostwriter e racconterà  il misterioso furto di un celebre quadro di Caravaggio, La Natività, avvenuto nel 1969 a Palermo per mano della mafia.

Share Button
Write a comment:

*

Your email address will not be published.

© 2016 ANEC Lazio | via Vicenza, 5/a 00185 Roma | P.Iva 04922311008

logo-footer

SOCIAL            / powered by Daniele Pizzichelli